Protezione dei dati

SocialPass – SocialScan e protezione dei dati

A cosa serve il SocialPass?

SocialPass (per i visitatori) e SocialScan (per le istituzioni, gli organizzatori ecc.) consentono al medico cantonale di contattare le persone potenzialmente infette in modo più rapido ed efficiente.

Le nostre applicazioni aiutano ad interrompere rapidamente le catene di infezione, al fine di minimizzare gli effetti sociali ed economici negativi dell’attuale pandemia.

Cosa succede se un cliente che ha visitato un impianto risulta positivo al test?

Il medico cantonale dispone di un accesso sicuro e controllato ai dati SocialPass. In caso di richiesta, l’istituto può indicare l’indirizzo di SocialPass che fornirà poi una chiave d’accesso cifrata alle autorità cantonali competenti.

Come vengono protetti i dati?

La riservatezza e la protezione delle informazioni è un valore chiave nell’intero processo SocialPass:

  • Dopo aver scaricato SocialPass le informazioni risiedono solo sul telefono dell’utente.
  • Durante una visita i dati vengono trasmessi direttamente e memorizzati in un centro di calcolo di Zurigo. La trasmissione e la memorizzazione sono criptate con una chiave a 256 bit. Nessuna informazione è disponibile in qualsiasi momento nella struttura stessa.
  • Solo i tracciatori autorizzati dal medico cantonale possono accedere alle informazioni. L’accesso è garantito da una doppia autorizzazione.
  • I dati dei visitatori/visite vengono automaticamente cancellati dalla banca dati dopo 14 giorni. I dati dei visitatori rimangono sul telefono dell’utente – e solo sul telefono dell’utente.
  • I dati non saranno venduti o utilizzati da SwissHelios Sàrl / HotelPro4u.